TES

Transizione Ecologica Solidale

.

News

Il circolo vizioso tra diseguaglianze e degrado ambientale

Le conseguenze negative della progressiva degradazione ambientale sono evidenti e colpiscono innanzitutto i poveri del mondo, costretti ad emigrare attraverso mari -davanti ai quali la felicità non è più un’idea semplice- e deserti -sempre più estesi-.  A fare un...

leggi tutto

Un nuovo patto per l’ambiente e il territorio

Nell’intervista pubblicata dal Sole 24 Ore il 7 gennaio scorso, il sottosegretario all’Ambiente Roberto Morassut affronta una serie di questioni decisive per la scelta del modello di sviluppo che abbiamo il vitale bisogno di adottare da qui ai prossimi decenni. Tra...

leggi tutto

Nonostante tutto, c’è un nuovo clima

i conclude un anno da più parti giudicato decisivo per il fronte del contrasto al cambiamento climatico e della transizione ecologica. Se questa è la premessa, verrebbe da dire, si sono perse o si stanno perdendo occasioni storiche: la Cop25 conclusasi a Madrid si è...

leggi tutto

Fina (TES): “Soddisfazione per intesa su end of waste”

"Le dichiarazioni del Ministro Costa e del Sottosegretario Morassut sull’accordo che sblocca l’end of waste sono una buona notizia": lo dichiara Michele Fina, direttore dell’associazione Transizione ecologica solidale (TES), presieduta dal deputato Andrea Orlando....

leggi tutto

Sanatoria Sblocca-cantieri, l’opinione dell’esperto

Di Carlo Alberto Barbieri, Ordinario di Urbanistica al Politecnico di Torino Il nuovo fronte di conflitto fra le due anime della maggioranza di governo è relativo alle normative urbanistico-edilizie: si torna a parlare di condono, riferendosi ai commi dell'articolo...

leggi tutto

Staffetta Quotidiana intervista TES

Il presidente di TES Andrea Orlando e il direttore Michele Fina sono stati protagonisti di un forum presso la redazione di Staffetta Quotidiana, l'autorevole e storica pubblicazione che analizza dal 1933 i temi dell'energia e dell'economia. Nell'intervista i temi del...

leggi tutto

Abbiamo intervistato i ragazzi dei Fridays for Future

Il nostro colloquio con Luca Polidori   Risponde al telefono da Bruxelles, dove lavora, Luca Polidori: ha 22 anni ed è uno degli animatori italiani dei Fridays for Future, il movimento globale lanciato dalla giovanissima attivista svedese Greta Thunberg. Venerdì 15...

leggi tutto